Gestione formazione continua e fondi paritetici interprofessionali

Home   /   Gestione formazione continua e fondi paritetici interprofessionali

Come noto, i Fondi paritetici interprofessionali sono organismi associativi, finanziati mediante i contributi per l’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria versati dai datori di lavoro (art. 25 L. 845/78), che puntano a sovvenzionare interventi di formazione continua per le imprese.

Le attività in cui sono impiegati i Fondi sono:

  • di gestione;
  • propedeutiche alla realizzazione dei piani formativi;
  • finalizzate alla realizzazione dei piani formativi.

L’Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro, che svolge il ruolo di supporto al ministero del Lavoro per quanto riguarda la vigilanza sulle attività svolte dai Fondi (art. 9, c. 1, lett. h), D.Lgs. 150/2015), ha fornito i decreti attuativi di approvazione dei Regolamenti Generali di organizzazione, gestione, rendicontazione e controllo, predisposti dai Fondi interprofessionali per adempiere alle Linee guida sulle modalità e criteri di gestione finanziaria delle attività (Circ. ANPAL 10 aprile 2018 n. 1).

Il comunicato ANPAL del 4 ottobre informa che i decreti si trovano nella sezione dedicata del sito dell’Agenzia.

Archivio News- Circolari

Privacy

Archivio Circolari 2018